La società, nell’ambito della finalità generale di presidio delle risorse naturali e di tutela e miglioramento della qualità ambientale del territorio del bacino della parte alta del fiume Lambro e del bacino dei torrenti Bevera, Gandaloglio e Fosso dei Pascoli, ha per oggetto la conduzione e gestione degli impianti e delle reti e l’erogazione dei servizi relativi al “ciclo integrato delle acque”, come regolati dalla Legge 36/94 (Legge Galli) nonché dalla Legge Regionale 26/03 e successive modifiche ed integrazioni.

In sintesi le competenze dell’A.S.I.L. S.p.A. sono:

  • costruzione degli impianti e dei collettori;
  • gestione tecnica del servizio di depurazione e collettamento;
  • gestione amministrativa del servizio di depurazione che comprende, tra l’altro
  • rilascio del parere per l’allacciamento diretto ai collettori consortili;
  • rilascio del parere per l’autorizzazione allo scarico di reflui di insediamenti produttivi;
  • verifica qualitativa e quantitativa degli scarichi di ciascun utente produttivo ai fini tariffari;
  • fatturazione alle utenze produttive e incasso;
  • fatturazione ai Comuni per i corrispettivi dovuti dalle utenze domestiche.
  • erogazione del servizio di acquedotto e fognatura per i Comuni convenzionati.