Visite guidate all'impianto di depurazione

guaiLa visita all’impianto generalmente si articola in due momenti: un’iniziale presentazione in sala assemblee e la successiva visione diretta dell’impianto.

Vengono forniti gli elementi principali per comprendere il contesto territoriale per cui opera l’azienda ed il processo di depurazione, soffermandosi diffusamente sulle diverse sezioni di cui si compone l’impianto.

L’esposizione è coadiuvata dall’utilizzo di strumenti informatici ed è commisurata all’età, all’interesse e all’attenzione delle scolaresche.

Il percorso sull’impianto permette di osservare la linea acque (ingresso, sedimentazione primaria, ossidazione biologica, sedimentazione secondaria, disinfezione) e si conclude perimetralmente alla linea fanghi, che per disposizioni di sicurezza è solo parzialmente accessibile.

E’ gradita la segnalazione di particolari esigenze didattiche e l’eventuale percorso di approfondimento intrapreso prima della visita al depuratore.

Complessivamente la durata della visita è di circa due ore.

Modalità per la domanda

La domanda dovrà  essere inoltrata, previo accordo telefonico, via fax o via mail, come da modulo allegato.

Si prega inoltre di restituire, prima dell’effettuazione della visita, le norme di sicurezza controfirmate per presa visione ed accettazione.

Persona incaricata: ing. Giorgio Citterio

Numero di telefono: 031 618111 e digitare 7

Numero di fax: 031 617007

E-mail: asil.segreteria@asil.it

Disposizioni di sicurezza

In ottemperanza a quanto previsto da D.L.gvo 81/08 e successive modifiche ed integrazioni, si comunica quanto segue.
L’azienda tende a svolgere le proprie attività nel più scrupoloso rispetto delle norme di prevenzione e sicurezza.

Le attività di depurazione biologica delle acque svolte nell’impianto comportano secondo le vigenti normative di sicurezza e salute (D.Lgvo 81/08 e successive modifiche ed integrazioni) un potenziale rischio di esposizione non intenzionale ad agenti biologici.

Trattandosi di un impianto operativo sono altresì presenti potenziali pericoli di natura meccanica (urto, scivolamento, caduta), incendio ed esposizione ad agenti chimici e/o fisici, quali il rumore.
Premesso che:
Ø Tali pericoli sono identificati e gestiti per minimizzare costantemente i rischi;
Ø I visitatori vengono accompagnati dal nostro personale su percorsi che, per quanto possibile e compatibilmente con le finalità della visita, non espongono a rischi diretti;
Ø durante l’accesso, riservato a soggetti pienamente informati ed assicurati a Vostra cura, occorrerà rispettare rigorosamente le indicazioni dei nostri incaricati garantendo, altresì, un’attenta sorveglianza da parte del Vostro personale responsabile.

Durante la visita all’impianto occorrerà in particolare tra l’altro:

Ø Attenersi alle indicazioni fornite dal nostro personale;
Ø Non allontanarsi dai percorsi stabiliti e dal gruppo;
Ø Non correre, non arrampicarsi, non sedersi sui marciapiedi o sui manufatti o tenere comportamenti potenzialmente pericolosi per se o altri;
Ø Osservare scrupolosamente le norme igieniche; non consumare cibi o alimenti lasciando carta o oggetti a terra o nelle zone di attesa;
Ø Non fumare;
Ø Non avvicinarsi e tanto meno toccare in alcun modo macchine, impianti, dotazioni, comandi qualsivoglia;
Ø Non utilizzare telefoni cellulari o altre apparecchiature elettroniche possibile fonte di innesco;
Ø è vietato fotografare o riprendere con telecamera qualsiasi sezione dell’impianto tranne nei casi preventivamente autorizzati;
Ø La richiesta di materiale fotografico o audiovisivo deve essere inoltrata all’Amministrazione dell’ASIL tramite formale richiesta scritta.
In caso di emergenza il nostro personale provvederà a fornire le istruzioni necessarie ad evacuare i visitatori presso un luogo sicuro.
Si raccomanda un abbigliamento idoneo ad una visita anche all’aperto, con calzature agevoli e che non favoriscano rischi di scivolamento o caduta (zoccoli, sandali, tacchi, ?).
Il percorso di visita all’impianto potrà subire delle variazioni in funzione delle condizioni atmosferiche o di esigenze operative contingenti e potrà essere sospeso.

 

Modello di richiesta visita impianto di depurazione

Visite guidate ad impianti acquedotto

La domanda dovrà  essere inoltrata, previo accordo telefonico, via fax o via mail, come da modulo allegato.

Si prega inoltre di restituire, prima dell’effettuazione della visita, le norme di sicurezza controfirmate per presa visione ed accettazione.

Persona incaricata: ing. Alessandra Frigerio

Numero di telefono: 031 618111 e digitare 7

Numero di fax: 031 617007

E-mail: asil.segreteria@asil.it

Modello di richiesta visita impianti di acquedotto